Get Adobe Flash player
Home Pellet e Tronchetti

 

IL PELLET

PELLET FUORI STAGIONE A PARTIRE DA € 3,90

I  vantaggi di un  combustibile che non brucia tempo e denaro

Il pellet è un combustibile di nuova generazione che permette di risparmiare in termini energetici e nel contempo di salvaguardare  l'ambiente. Si tratta di un cilindretto di legno nato dalla pressatura di farina di legno, ovvero la segatura. La sua utilità deriva dal fatto che viene utilizzato in stufe ad alimentazione automatica totalmente programmabili; inoltre, il livello di automazione dell'intero impianto di riscaldamento può in certi casi equiparare quello del gas metano, diventando praticamente nullo il bisogno della presenza umana per la movimentazione del combustibile. Il pellets viene creato attraverso un accurato e minuzioso processo di selezione e lavorazione di legna riciclata; il tutto, nel massimo rispetto dell'ambiente.

Il pellets viene realizzato sottoponendo ad un'altissima pressione la segatura, ossia gli scarti di legno puro (senza vernici) prodotti da segherie ed altre attività connesse alla lavorazione del legno. Questo tipo di combustibile è assolutamente ecologico in quanto non si utilizza alcun tipo di collante per tenerlo compatto. La compattezza è garantita da una sostanza naturale che si trova nel legno: la lignina.           
Oltre ad essere un combustibile ecologico il pellets presenta anche dei vantaggi tecnici. Mentre la legna normale presenta un potere calorifico di 4,2Kw/Kg ( con il 15 % di umidità con 18 mesi di stagionatura), quello del pellets è di 4,7-5,3 Kw/kg. La densità del pellets è di 650 kg/M3 ed il contenuto d'acqua è pari all' 8% del suo peso. Per questo motivo non è necessario stagionare il pellets per ottenere una resa calorica sufficientemente adeguata. Il diametro standard del pellets è di 6 mm. Per garantire una combustione senza problemi è necessario che il pellets sia conservato in un luogo non umido.
In natura è comprovato che il legno, quando effettua il ciclo completo di decomposizione, libera in atmosfera la quantità di CO² (anidride carbonica) che viene poi utilizzata per la ricrescita e lo sviluppo di nuove piante.

I VANTAGGI DEL PELLET

1.    Conservazione dell'atmosfera
In natura è comprovato che il legno, quando effettua il ciclo completo di decomposizione, libera in atmosfera la quantità di CO² (anidride carbonica) che viene poi utilizzata per la ricrescita e lo sviluppo di nuove piante.

2.    Rispetto della natura
Il pellet è costituito da scarti della lavorazione del legno e quindi classificabile come biomassa che, bruciando, produce basse emissioni di CO2 e NOX e i residui di combustione possono essere riutilizzati come fertilizzante. La mancanza inoltre di leganti, additivi, vernici e prodotti chimici rende il pellet meno inquinante rispetto agli altri combustibili. Il pellet è a tutti gli effetti un combustibile ecologico.

3.    Massima pulizia
I residui della combustione sono limitati, pertanto si evitano i problemi legati allo smaltimento con riutilizzo delle ceneri come fertilizzante. Inoltre, il pellet viene venduto in sacchetti da 15kg o da 18kg facili da trasportare, immagazzinare ed utilizzare. Al momento dello stoccaggio i sacchetti assicurano una maggiore pulizia rispetto alla legna.

4.    Risparmio
Il pellet è un combustibile estremamente economico, infatti a parità di calore prodotto il pellet è assai meno caro dei combustibili tradizionali.

Calcola il risparmio che potrai ottenere con l’utilizzo del pellet rispetto alle tradizionali fonti energetiche fossili quali gasolio, gpl e metano su http://www.pelletplus.it/calcola-risparmio/

5.    Sicurezza
Il riscaldamento a pellet è assolutamente sicuro perchè non richiede tubi del gas o bombole che oltre ad essere ingombranti costituiscono un pericolo. Il pellet è atossico perchè non contiene additivi chimici. Le stufe a pellet non sprigionano monossido di carbonio, gas terribile, inodore, insapore, incolore ma spesso mortale.

6.    Praticità di stoccaggio
Lo stoccaggio del pellet è logisticamente più pratico rispetto a quello di altri combustibili solidi (utilizzo della metà dello spazio di stoccaggio necessario per la legna).

7.    Energia rinnovabile
Le fonti di energia fossile come metano e gasolio diminuiscono gradualmente, mentre il pellet in quanto rinnovabile resta. In Europa cresce costantemente più legno di quanto ne possa essere usato. Attualmente per produrre il pellet si usano principalmente la segatura e i trucioli derivanti dal processo di lavorazione del legno.


I TRONCHETTI

Fornai, pizzaioli, ma anche utenti domestici con camini, termocamini e stufe a legna tradizionali nelle proprie abitazioni: i tronchetti o bricchetti sono una valida alternativa alla legna da ardere.
I tronchetti sono prodotti attraverso la pressatura delle segatura e di altri residui della lavorazione del legno. La pressione attiva la forza legante della legnina per cui non occorre aggiungere additivi di qualsiasi tipo. Hanno una forma cilindrica con, a volte, un foro centrale per facilitarne la combustione. In commercio si trovano anche bricchetti a forma di mattone. Quelli cilindrici hanno un diametro intorno ai 10 cm ed una lunghezza intorno ai 25 cm. Di solito vengono venduti in confezioni tra i 10 ed i 20 Kg, imballati in scatole di cartone o con una pellicola PE. La confezione con la pellicola è da preferire in quanto questa ha un peso trascurabile rispetto a quello del prodotto. Inoltre, preserva perfettamente i tronchetti dall'umidità.
L'umidità relativa dei tronchetti è superiore a quella del pellet, comunque non va oltre il 15%. Grazie alla pressatura, il volume del legno è notevolmente ridotto, mentre il potere calorifico del tronchetto è di circa il doppio rispetto alla legna spaccata. Oltre ad essere contraddistinto da un elevatissimo rendimento energetico e da una grande eco-compatibilità, questo combustibile è sicuro e pulito ed è più economico rispetto ai combustibili fossili.



I VANTAGGI

•    Rispetto della natura: il tronchetto di legno, così come i pellets, è ottenuto con gli scarti di lavorazione del legname e la sua combustione produce solo quantità minime di fumo e cenere.
•    Caloria: l’elevato potere calorifico accompagnato da un prezzo economico rende questo prodotto più conveniente dei combustibili ad olio o gassosi. Con un corretto e regolare utilizzo dei tronchetti, si può ottenere un risparmio fino al 40% di combustibile a parità di energia calorifica.
•    Comodità: sono confezionati in comode confezioni da 10-20kg che possono essere immagazzinate in modo pulito e in uno spazio ridotto.